Esile_copertina

esile

prodotto

progetto di un sistema di illuminazione per esterni
“ESILE”

progettista: Donata Mariasole Betti
committente: azienda Olympus-FRP Brigante Engineering Group e AD 3D Printing, concorso “Carbon fiber_material & 3D print”
luogo: Italy
anno: 2014
tipologia: prodotto

ESILE, caratterizzata da un segno essenziale instaura un delicato dialogo tra l’equilibrio formale della linea e le dimensioni contenute. Progettata come lampada da terra per ambienti esterni presenta come tratti distintivi un sottile stelo realizzato in fibra di carbonio che esalta le caratteristiche del materiale (strutturali e termiche) ed una base in malta cementizia dalle linee geometriche rigorose. Il corpo verticale assemblabile prevede incastri che, oltre a semplificare la fase di trasporto e montaggio, garantiscono un’elevata protezione all’umidità, all’acqua e alla neve. Il corpo previsto in fibra di carbonio levigato, rettificato e trattato superficialmente con vernici anti UV, è attraversato dal cavo di alimentazione ed alloggia nella parte terminale la sorgente luminosa dalle dimensioni ridotte (dispositivo SUPERLED 3 W) e schermata da filtro al fosforo. ESILE, grazie ad un’ottica integrata, associata ad un sistema dimmerabile che permette la variabilità dell’ampiezza del proiettore (anche a distanza), offre la possibilità di modulare l’intensità luminosa diffondendo così un bagliore caldo o un fascio di luce concentrato verso il basso. Un corpo illuminante ideale per creare anche effetti scenografici rimanendo sotto la soglia dei limiti dell’inquinamento luminoso.

Esile_01

esile02